L'Associazione in Volontariato Bakà nasce dall'iniziativa di un gruppo eterogeneo di giovani abitanti di Caorle che hanno il desiderio comune di vedere il proprio paese dinamico durante tutto l'anno tramite l'organizzazione di spettacoli, rassegne, festival e manifestazioni a carattere ludico, i cui ricavi vengano in seguito destinati alla beneficenza.

Il proposito di alcuni di questi giovani prende già forma alla fine del 2006 con l'organizzazione di alcune feste private, il cui scopo era quello di raccogliere fondi da destinarsi all'Associazione "Via di Natale" a favore del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano.

Il buon successo di quest'ultime, sia in termini di raccolta fondi che in quelli di nuove adesioni all'iniziativa, ha fatto in modo che si potesse considerare di far convogliare queste buone intenzioni in un'unica associazione capace, con l'apporto di tutti i sostenitori, di progettare eventi di beneficenza che fossero allargati all'intera cittadinanza.

Quindi, dopo essersi ufficialmente costituiti nell'Associazione in Volontariato Bakà, che non ha scopo di lucro ed è apolitica, nasce l'idea di organizzare una manifestazione per il Carnevale 2007 con il patrocinio del Comune di Caorle.

Questa prima iniziativa prende il nome di "CAORLE IN MASCHERA", ha luogo presso l'ampio piazzale-parcheggio ove si svolge il mercato settimanale del sabato all'interno di una grande tendo-struttura coperta e riscaldata, e si svolge nei giorni 16, 17, 18 e 20 febbraio con attività ludiche e musicali rivolte il pomeriggio ai bambini e la sera per tutti.

In seguito al successo dell'evento (la serata del 20 martedì grasso non era prevista, ma viene allestita a grande richiesta sia dei visitatori che dell'amministrazione comunale) l'associazione continua nel suo operato organizzando altre manifestazioni quali:

  • BAKAORLE LIVE MUSIC FESTIVAL (aprile) - Concerto in spiaggia (zona Madonnina) di gruppi emergenti della zona ma anche provenienti da province limitrofe.
  • MEMORIAL "MINI GIGIO" (maggio-giugno) - Torneo di calcetto a 15 squadre presso il campo all'aperto di Santa Margherita.
  • SEPTEMBER FEST (settembre) - Festa delle Associazioni e dei Locali di Caorle con la collaborazione del SERT tramite il programma divulgativo "Se bevo non guido".

Per il 2007 la beneficenza si è conclusa con quasi € 2.500 di versamenti per la "Via di Natale" e gli associati effettivi si sono più che triplicati.

Con l'arrivo del 2008 si è deciso di allestire lo stesso programma dell'anno precedente con qualche variazione al calendario e l'aggiunta di qualche altra iniziativa. Si è iniziato quindi con la seconda edizione di "Caorle in Maschera" che questa volta si è sviluppata in ben quattro settimane di eventi e spettacoli a partire dai Concerti di Musica dal Vivo alle Rappresentazioni Teatrali e di Cabaret, dal Raduno Auto Tuning e Vespe al Festival Musicale per bambini, dalla Festa con Radio Company® all'Evento Massaggi Benessere e Salute, dal Mercatino dell'usato al Ballo liscio o latino-americano. Il tutto presso una struttura coperta di mq. 1000 nell'ampio parcheggio dove si svolge il mercato settimanale. Dal 25 gennaio al 17 febbraio tutti hanno potuto scegliersi il divertimento più adatto (23 tipi di eventi differenti): è stata una festa per bambini e adulti, famiglie e single, che ha interessato la cittadinanza e i numerosi ospiti della Caorle invernale.

A seguire durante il periodo pasquale si è iniziata la collaborazione con l'Anlaids (Associazione Nazionale Lotta all'Aids) per la quale si fatta l'ormai popolare distribuzione dei Bonsai e si è in attesa di fare ad ottobre la stessa cosa per conto dell'UNICEF (per la prima volta in Italia).

Nel mese di maggio invece ci sono state le seconde edizioni del "Memorial Mini-Gigio" e "Bakaorle Live Music", questa volta strettamente collegate fra loro visto che durante il concerto alla Madonnina si sono anche effettuate le premiazioni del torneo di calcetto.

E' stata poi la volta ai primi di luglio dell'evento "Sfiliamocela '08" e a fine agosto della nuova creazione Bakà: il "MANGIAPIZZA", gara per buone, ma soprattutto veloci, forchette aperta a tutti gli estimatori del cibo italiano più famoso del mondo.

Infine ai primi di settembre c'è stata la nuovissima edizione della "September Fest" che grazie alla collaborazione con l'AVIS e alle tantissime altre sorprese e novità si appresta a diventare la vera "Sagra di Caorle".